Mi chiamo Verdiana Marchetti, classe 1987 nata in una notte di fine Dicembre in cui il Sole staziona nel segno del Capricorno e l’ascendente si adagia in Bilancia. Nel frattempo Venere danza nel segno dell’Acquario in perfetta quadratura con Plutone in Scorpione.

Eccoci, una vita con un bel da farsi mi dona il Benvenuta al Mondo!

Fino a Febbraio 2019 sono una Restaurant Manager. Più di un decennio passato a lavorare nel settore dell’Hospitality tra Stati Uniti Europa e Italia, inseguendo e raggiungendo titoli manageriali, guadagnandomi una vita apparentemente piena e appagante: il lavoro, il posto fisso, 14 buone mensilità, scegliere di usare una moto o un’auto, un affitto, le vacanze in luoghi lontani due volte l’anno. Cosa volere di più?

Se non vivessi dondolando fra Eros e Thanatos senza tregua, probabilmente la mia vita risulterebbe appagante e dignitosa anche a me. Ma si sa che, quando il sipario si chiude la realtà si manifesta per quella che è: io sono nient’altro che un titolo professionale da rispettare la sola cosa per cui si nutre riconoscenza, rispetto, accettazione. Ma che mi toglie l’esistenza vivendo in perenne rivolta interna, in uno stato cronico di irrequietezza, insoddisfazione, strade aperte percorse e abbandonate.

ondadi_verdiana
partner onda di life of greens verdiana
verdiana life of greens partner onda di

Mi condenso così in relazioni tossiche che annientano l’autostima, la fiducia, l’affetto; lutti; ossessioni; dipendenze e disagi alimentari.

Io non esisto. Io non so chi sono.

Il biennio 2017-18 corrisponde con l’apice di ogni sofferenza, sfinita e impaurita di continuare quella vita viziosa scelgo che del dolore ne avrei fatto consapevolezza. Come? Scegliendo di rispondere con abilità alla mia vita, in altre parole: prendermene la totale responsabilità. Esserne sorgente, causa, effetto e cura, convinta che il più grande guaritore di noi stessi siamo appunto noi stessi.

E’ così che il mio Chirone comincia a risvegliarsi: mollo tutto e comincio un cammino di guarigione inteso come ricerca della mia profonda essenza. Ma come? Chi sono? Da dove arrivo? Dove voglio andare?

Non lo so, ma peggio non puo’ andare. O male che va torno in tutto ciò che mi uccide. Però ora una cosa la so: chi non sono e cosa non voglio essere.

Parto da lì, per esclusione, e comincio la discesa negli Inferi al fine di conoscermi, comprendermi, accettarmi, amarmi. Con lo scopo di capire quale sia la mia missione in questa vita terrena.

L’incontro con il Massaggio Thailandese, il Reiki, la Mindfulness, la Meditazione e la scelta di dedicarmi al volontariato portano Luce nella mia vita, la luce che mi mostra i miei talenti e le mie vibrazioni, che mi invita a porre sempre domande. Nel cammino spirituale, nel mondo olistico, nella ricerca continua di evoluzione, di crescita, di divenire ogni giorno un essere umano migliore e portare aiuto all’altro esiste il senso della mia Vita.

Le mie skills

Massaggio Thailandese
Operatrice Reiki
Meditazione & Mindfulness
Voiceover per podcast-audiolibri
Scrittura
Content Creation

Oggi sono Verdiana. E sono anche operatrice di Massaggio Thai certificata in Thailandia presso la “TMC School of Chiang Mai”. E poi anche operatrice Reiki di Secondo Livello metodo Usui certificata presso l’accademia olistica “La città della Luce”. E ancora.. possiedo la certificazione di protocollo MBSR presso “Secondo Centro Di Terapia Cognitivo Comportamentale” di Roma. E quella di Naturopatia base. Ed infine, per il momento, ho acquisito certificazione di Transformational Life Coach con la Transformation Academy e studio un percorso per divenire Life Coach.

Il mio è un viaggio di responsabilità e consapevolezza. Di condivisione autentica e vulnerabile. Di continua conoscenza, espansione e connessione alla vita. Per la quale sono, ogni giorno che apro gli occhi, profondamente grata.

Che ogni passo sia gentile.

Che ogni parola e ogni gesto siano autentici.

Verso voi stessi e gli altri.

Con Amore.

Verdiana

Seguimi

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

Post comment